1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

01-07-22 Sindaco Zuccalà: Sulla Leonardo di Pomezia silenzio preoccupante. Lettera a MEF, MISE e Regione Lazio per sollecitare tavolo
 
“Sulla Leonardo di Pomezia è calato un silenzio preoccupante. L'ho spezzato ieri con una lettera ai Ministri dell'Economia e Finanze e dello Sviluppo Economico e al Presidente della Regione Lazio, per sollecitare l’attivazione del tavolo interistituzionale e interministeriale volto a ricercare con tutte le parti coinvolte una soluzione urgente e condivisa.

Ci sono domande che sono rimaste ancora oggi senza risposta, i lavoratori hanno il diritto di avere un confronto sul loro futuro, la nostra comunità ha il diritto di capire quale sarà il futuro di una delle aziende più importanti della nostra città. 

Non si possono votare ordini del giorno a supporto dei lavoratori e poi lasciarli lettere morte. La vertenza Leonardo è considerata a tutti gli effetti una vertenza “cittadina”; il sito industriale è legato storicamente a questo territorio. Proprio per questo io sto dando il massimo ad ogni incontro istituzionale. Mi aspetto lo stesso impegno da parte di tutti.” Lo dichiara in una nota il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà.



Ultimo Aggiornamento: 01 Luglio 2022

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it