1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

29-05-21 Cultura a Pomezia, donate al Museo Città di Pomezia - Laboratorio del Novecento quattro opere della mostra “Le Mani della Terra - I Valori del Mare” di Olga Silivanchyk

Il patrimonio del Museo Città di Pomezia - Laboratorio del Novecento si arricchisce di quattro opere pittoriche, donate dalla pittrice Olga Silivanchyk. Si tratta delle tele Le mani della Terra, Giuseppina la tessitrice di reti, Pomezia in costruzione e Lo sguardo dentro che fanno parte della mostra Le Mani della Terra - I Valori del Mare. Pomezia e Torvajanica nella visione pittorica di Olga Silivanchyk, ispirata ai contenuti del Museo e alla bellezza storica del nostro territorio.

I dipinti, realizzati e donati dalla pittrice nel corso dell’esposizione, raffigurano due figure del passato, una contadina e una tessitrice di reti, e il centro storico della Città, così com’era  prima della sua inaugurazione, quando ancora era un cantiere, e come invece appariva l’8 marzo scorso, durante un’estemporanea di pittura che si è tenuta proprio nel Laboratorio del nostro Museo in occasione della giornata internazionale della donna.

“La mostra di Olga – ha ricordato la vice Sindaco Simona Morcellini durante la cerimonia di consegna delle quattro tele – è stata inaugurata lo scorso ottobre in occasione del primo compleanno del nostro Museo. Voglio ringraziare il direttore e tutto il personale per il grande lavoro fatto in questo anno, nonostante le difficoltà generali, e Olga Silivanchyk per aver reso con la sua arte la bellezza dei nostri luoghi e la forza dei nostri valori”.

“È un giorno importante per il Museo Città di Pomezia”, ha dichiarato la direttrice Claudia Montano, sottolineando l’importanza di incrementare la collezione museale con opere di arte contemporanea che, ha proseguito, “intendo considerare come il primo nucleo di una collezione da incrementare nel corso degli anni, con il contributo di altri artisti di spessore che come Olga Silivanchyk vorranno sposare il progetto museale di valorizzare la nostra amata Città attraverso il verbo artistico: celebrandone il passato, raccontandone il presente, e immaginandone il futuro”.

“Le opere presenti nel Museo Città di Pomezia - Laboratorio del Novecento – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà – celebrano  l’identità di Pomezia e Torvaianica, radicate nel lavoro della terra e del mare,  rafforzando quel senso di comunità necessario oggi più che mai. Invito chiunque non l’avesse ancora fatto ad approfittare del fine settimana per visitare la mostra di Olga Silivanchyk, presente fino a domenica”.

All’artista è stata consegnata dall’Amministrazione comunale, in segno di gratitudine, una pergamena con la quale si riconosce il valore della sua opera in relazione alla storia del territorio e alla missione statutaria del Museo. Presenti alla cerimonia Don Giuseppe Billi, parroco della Chiesa di San Benedetto, e Don Andrea Canocchia, parroco della Chiesa Beata Vergine Immacolata, in rappresentanza della comunità pometina.



Ultimo Aggiornamento: 29 Maggio 2021

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it