1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

AGOSTO

30-08-21 GREEN PASS

Si informa che, come disposto dal Governo, dal 1 settembre 2021, il personale scolastico e universitario e gli studenti universitari dovranno esibire la Certificazione verde Covid-19. Sempre a decorrere dal primo settembre sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass l’accesso e l’utilizzo dei seguenti mezzi di trasporto:

- aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone;
- navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale, ad esclusione di quelli impiegati per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina;
- treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo Inter City, Inter City Notte e Alta Velocità;
- autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti; autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente, ad esclusione di quelli impiegati nei servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale e regionale.

L’utilizzo degli altri mezzi di trasporto può avvenire anche senza green pass, fatta salva l’osservanza delle misure anti contagio.

Si ricorda che la Certificazione verde COVID-19 attesta una delle seguenti condizioni:

- aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
- essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
- essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

E' richiesta per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in "zona rossa" o "zona arancione".

Dal 6 agosto è necessaria per accedere ai seguenti servizi e attività:

- servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;
- spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
- musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
- piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
- sagre e fiere, convegni e congressi;
- centri termali, parchi tematici e di divertimento;
- centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
- attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
- concorsi pubblici.

La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in “zona bianca” ma anche nelle zone “gialla”, “arancione” e “rossa”, dove i servizi e le attività siano consentiti.


20-08-21 Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti Covid-19

Emessa una circolare del Ministero della Salute sulle Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti Covid-19.

Di seguito i punti principali:

A CHI SPETTA LA CERTIFICAZIONE
Ai soggetti che per condizione medica non possono ricevere o completare il ciclo vaccinazione per ottenere una certificazione verde Covid-19 potranno essere rilasciate in formato cartaceo le certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-SARS-CoV-2 potranno essere rilasciate in formato cartaceo, con validità massima fino al 30 settembre 2021, salvo ulteriori disposizioni.

IN QUALI CASI VIENE RILASCIATA
La certificazione di esenzione viene rilasciata nel caso in cui la vaccinazione stessa venga omessa o differita per la presenza di specifiche condizioni cliniche documentate, che la controindichino in maniera permanente o temporanea.

CHI PUÒ RILASCIARE LA CERTIFICAZIONE DI NON VACCINABILITÀ
Le certificazioni potranno essere rilasciate – obbligatoriamente a titolo gratuito - direttamente dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ed Enti dei Servizi Sanitari Regionali o dai Medici di Medicina Generale o Pediatri di Libera Scelta dell’assistito che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2 nazionale.


18-08-21 Coronavirus e nuove varianti, Ministero della Salute: aggiornate le misure di quarantena e isolamento

Pubblicata una circolare del Ministero della Salute di aggiornamento sulle misure di quarantena e di isolamento raccomandate alla luce della circolazione delle nuove varianti SARS-CoV-2 in Italia ed in particolare della diffusione della variante Delta.

 

10-08-21 Open Day Junior Moderna 12-16 anni

Tornano gli open day dedicati ai ragazzi dai 12 ai 16 anni.
Ecco il calendario:

17-18-19-20 agosto dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Ospedale dei Castelli

17-18 agosto dalle ore 16.30 alle ore 21.30
Presidio Villa Albani di Anzio

Sarà somministrato il vaccino Moderna. Senza prenotazione, fino ad esaurimento disponibilità.


09-08-21 Aggiornamento Coronavirus, il bollettino settimanale della ASL RM6: a Pomezia 147 cittadini positivi.


06-08-21 Green Pass obbligatorio dal 6 agosto per l'accesso a musei, biblioteca e spettacoli

A partire da oggi, venerdì 6 agosto 2021,come disposto dal Decreto legge n. 105 del 23 luglio 2021, è consentito l’accesso in zona bianca a determinate attività o ambiti tra cui spettacoli aperti al pubblico (anche all'aperto), eventi e competizioni sportive, musei, mostre, biblioteca, altri istituti e luoghi della cultura, esclusivamente muniti di Certificazione verde COVID-19 (Green Pass). Per informazioni sul Green Pass: https://www.dgc.gov.it/web/


 
 

02-08-21 Aggiornamento Coronavirus, il bollettino settimanale della ASL RM6: a Pomezia 166 cittadini positivi.

LUGLIO

27-07-21 Salute in Movimento, il camper della Asl Roma 6 per i vaccini itineranti anti-Covid arriva a Pomezia. Sold out il primo appuntamento a Torvaianica. Per ogni vaccinato un biglietto omaggio per i Musei cittadini.

Grande successo per la prima delle tre giornate dedicate alla campagna di vaccinazione itinerante anti-Covid della ASL Roma 6 sul nostro territorio. Nel pomeriggio di ieri il camper itinerante ha fatto tappa in piazza Ungheria a Torvaianica, dove sono state somministrate tutte le 100 dosi disponibili di vaccino monodose Johnson & Johnson per la giornata.

Ecco i prossimi due appuntamenti sul territorio:

Domenica 8 agosto, dalle ore 17.00 alle ore 21.30, in piazza Ungheria a Torvaianica.

Sabato 28 agosto, dalle 9.00 alle 13.00, in piazza San Benedetto da Norcia (incrocio con via Orazio) a Pomezia.

Sarà utilizzato il vaccino monodose Janssen della J&J

Potranno vaccinarsi, senza prenotazione, tutti i cittadini maggiori di 18 anni non ancora vaccinati.

Sarà sufficiente recarsi presso l’ambulatorio mobile portando con sé tessera sanitaria o il codice STP/ENI

“Ringraziamo la Asl Roma 6 e la Croce Rossa - Comitato di Pomezia per il prezioso supporto – ha commentato il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà – La cittadinanza ha risposto positivamente all’iniziativa e nel corso della giornata sono state somministrate tutte le 100 dosi disponibili di vaccino monodose Johnson & Johnson. In occasione delle tre giornate dedicate alla vaccinazione nella nostra Città, regaleremo a ogni cittadino vaccinato un biglietto omaggio per uno dei nostri Musei – Lavinium e Città di Pomezia. Riteniamo che i vaccini siano determinanti nella battaglia alla pandemia e sosteniamo tutte le iniziative volte a sensibilizzare la popolazione in tal senso”.


26-07-21 Aggiornamento Coronavirus, il bollettino settimanale della ASL RM6: a Pomezia 132 cittadini positivi.


22-07-21 Certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass). Le nuove regole in vigore dal 6 agosto 2021:

Sarà possibile svolgere alcune attività solo se si è in possesso di:

1. certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass), comprovanti l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 o la guarigione dall'infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi)
2. effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore)

Questa documentazione sarà richiesta poter svolgere o accedere alle seguenti attività o ambiti a partire dal 6 agosto prossimo:

-Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso
-Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi
-Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
-Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
-Sagre e fiere, convegni e congressi;
-Centri termali, parchi tematici e di divertimento;
-Centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;
-Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
-Concorsi pubblici.


22-07-21 La campagna di vaccinazione itinerante anti-Covid della Asl Roma 6 fa tappa a Pomezia. Primo appuntamento lunedì 26 luglio a Torvaianica, in piazza Ungheria. Per ogni vaccinato un biglietto omaggio per i Musei cittadini.


Il camper della Asl Roma 6 per i vaccini itineranti anti-Covid arriva a Pomezia. Tre gli appuntamenti nella nostra Città:
- Lunedì 26 luglio, dalle ore 17.00 alle ore 21.30, in piazza Ungheria a Torvaianica.
- Domenica 8 agosto,dalle ore 17.00 alle ore 21.30, in piazza Ungheria a Torvaianica.
- Sabato 28 agosto, dalle 9.00 alle 13.00, in piazza San Benedetto da Norcia (incrocio con via Orazio) a Pomezia.


Sarà utilizzato il vaccino monodose Janssen della J&J:
- Potranno vaccinarsi, senza prenotazione, tutti i cittadini maggiori di 18 anni non ancora vaccinati.
- Sarà sufficiente recarsi presso l’ambulatorio mobile portando con sé tessera sanitaria o il codice STP/ENI.

“Siamo lieti di ospitare la campagna di vaccinazione itinerante della Asl Roma 6 – dichiara il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà – Abbiamo sostenuto fin dal principio tutte le iniziative volte a sensibilizzare la popolazione sul ruolo determinante dei vaccini nella battaglia alla pandemia. A tal fine, in occasione delle tre giornate dedicate alla vaccinazione nella nostra Città, regaleremo a ogni cittadino vaccinato un biglietto omaggio per uno dei nostri Musei – Lavinium e Città di Pomezia”.

 

GIUGNO


30-06-21 Emergenza Coronavirus a Pomezia, approvato in Consiglio comunale sconto TARI per 3mila utenze non domestiche

Sconto TARI per le attività commerciali che sono state chiuse o che hanno subìto restrizioni a causa della pandemia. Lo ha deciso il Consiglio comunale di Pomezia. La misura stanzia circa 2 milioni di euro che consentiranno di non pagare la seconda rata della tassa a circa 3mila utenze commerciali.

“Uno sconto senza precedenti per questo tipo di servizio – dichiara l’Assessore Stefano Ielmini – Una misura importante che aiuta le attività nella ripartenza dopo la crisi che speriamo di lasciarci alle spalle quanto prima. Si tratta di uno sconto d’ufficio, che verrà applicato senza fare alcuna richiesta; per le categorie che non sono rientrate in questa fascia ci sarà comunque la possibilità di usufruire dello sconto nel caso in cui ci sia stato un calo di fatturato”.

“La misura – conclude il Sindaco Adriano Zuccalà – si va ad aggiungere agli aiuti che abbiamo distribuito in questi mesi alle famiglie che hanno avuto maggiori difficoltà economiche: oltre 800mila euro di buoni spesa e pacchi alimentari con prodotti acquistati per la maggior parte da produttori locali, per un valore di 600mila euro, innescando un virtuoso meccanismo dove Pomezia aiuta Pomezia”.


29-06-21 Aggiornamento Coronavirus, il bollettino settimanale della ASL RM6: a Pomezia 58 cittadini positivi.


28-06-21 Emergenza Coronavirus, da oggi stop mascherine all'aperto

Da oggi, lunedì 28 giugno, cade l'obbligo di mascherina all'aperto in zona bianca. Permane l'obbligo di averla sempre con sé e di indossarla quando:

- non è garantito il distanziamento
- vi è assembramento o affollamento
- si è in una struttura sanitaria
- si è in presenza di soggetti con alterata funzionalità del sistema immunitario


21-06-21 Aggiornamento Coronavirus, il bollettino settimanale della ASL RM6: a Pomezia 62 cittadini positivi.


15-06-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: salgono a 58 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.667. Il cordoglio dell'Amministrazione per 3 cittadini deceduti

Salgono a 58 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 2 ricoverati presso strutture ospedaliere e 56 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.667.

Pervenuta la notizia della scomparsa di 3 concittadini, due donne e un uomo rispettivamente di 94, 65 e 90 anni: “L'Amministrazione comunale e la Città tutta – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – si stringono attorno alle famiglie e agli amici dei nostri concittadini scomparsi”.

Da inizio pandemia sono 47 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.


14-06-21 Emergenza Coronavirus, da oggi la Regione Lazio è in zona BIANCA

Con ordinanza del Ministero della Salute, da oggi, lunedì 14 giugno, si dispone il passaggio della Regione Lazio in zona BIANCA.

Di seguito le principali misure in vigore:

SPOSTAMENTI

Consentiti:
- senza limiti relativi agli orari o ai motivi dello spostamento, verso altre località della zona bianca;
- senza limiti di orario, verso tutto il territorio nazionale, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute;
- verso tutto il territorio nazionale, se la persona che si sposta è in possesso di una “certificazione verde COVID-19” valida (si veda la FAQ specifica), nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti nella zona di destinazione.

È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

BAR, RISTORANTI E MERCATI

Bar, ristoranti e altre attività di ristorazione sono aperti ed è possibile consumare cibi e bevande al loro interno, senza limiti orari. Sono consentite senza restrizioni anche la vendita con asporto di cibi e bevande e la consegna a domicilio.

Si ricorda che permangono l'obbligo di indossare la mascherina e di rispettare il distanziamento.


08-06-21Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: scendono a44i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.639.

Scendono a 44 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 2 ricoverati presso strutture ospedaliere e 42 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.639.


1-06-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: scendono a 59 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.608. Il cordoglio dell'Amministrazione per un cittadino deceduto

Scendono a 59 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 5 ricoverati presso strutture ospedaliere e 54 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.608.
Pervenuta la notizia della scomparsa di un concittadino di 76 anni: “L'Amministrazione comunale e la Città tutta – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – si stringono attorno alla famiglia e agli amici del nostro concittadino scomparso”.

Da inizio pandemia sono 44 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.

 

MAGGIO

25-05-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: scendono a 82 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.531. Al via prenotazioni vaccino presso la Farmacia comunale n.2

Scendono a 82 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 7 ricoverati presso strutture ospedaliere e 75 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.531. Sono 9 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Da inizio pandemia sono 43 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.

“I cittadini affetti da Covid-19 in Città continuano a calare progressivamente – rileva il Sindaco Adriano Zuccalà – e oggi sono meno di 100: un dato positivo che ci fa ben sperare e che indica chiaramente come la campagna vaccinale stia dando i suoi frutti.
Ricordo che a Pomezia da inizio mese sono due i presidi vaccinali presenti, la sede ASL di Macchiozza e la Clinica Sant’Anna, che ci consentono di superare le 200 somministrazioni giornaliere.
Da questa settimana – conclude il Primo Cittadino – sono aperte anche le prenotazioni presso la Farmacia comunale 2 di Torvaianica: basta entrare nel portale Salute Lazio ed effettuare la scelta. Al momento sono previste 25 prenotazioni a settimana, ma dopo questa prima fase si prevede di arrivare a 50 prenotazioni alla settimana”.

Si sottolinea che le prenotazioni per la somministrazione del vaccino in farmacia avverranno SOLO TRAMITE IL PORTALE SALUTE LAZIO e che seguiranno le calendarizzazioni previste dalla Regione per le categorie che potranno accedervi.


24-05-21 Emergenza Coronavirus, indicazioni di Poste Italiane per il pagamento delle pensioni di giugno

Si informa la cittadinanza che, anche per il mese di giugno, Poste Italiane procederà all'erogazione anticipata delle pensioni dal 26 maggio all'1 giugno.

Il calendario relativo alle pensioni di maggio sarà il seguente:

Per gli Uffici postali aperti 6 o 5 giorni, i cognomi:

- dalla A alla B: mercoledì 26 maggio
- dalla C alla D: giovedì 27 maggio
- dalla E alla K: venerdì 28 maggio
- dalla L alla O: sabato mattina 29 maggio
- dalla P alla R: lunedì 31 maggio
- dalla S alla Z martedì 1* giugno

La lista degli Uffici Postali abilitati al pagamento delle pensioni e relative informazioni sulle giornate di apertura saranno disponibili anche sul sito aziendale www.poste.it e al numero verde 800.00.33.22.

È ancora in vigore, inoltre, la convenzione stipulata tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, in base alla quale i pensionati di tutto il Paese di età pari o superiore a 75 anni – che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti – possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell'emergenza sanitaria, evitando così di doversi recare presso gli Uffici Postali.


18-05-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: scendono a 124 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.465. Il cordoglio dell'Amministrazione per un cittadino deceduto

Scendono a 124 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 10 ricoverati presso strutture ospedaliere e 114 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.465. Sono 6 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Pervenuta la notizia della scomparsa di un concittadino di 75 anni: “L'Amministrazione comunale e la Città tutta – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – si stringono attorno alla famiglia e agli amici del nostro concittadino scomparso”.

Da inizio pandemia sono 43 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.


18-05-21 Emergenza Coronavirus, nuovo decreto legge del 18 maggio

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti relative all’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Di seguito le principali misure in vigore per le zone GIALLE:
SPOSTAMENTI
Da domani, mercoledì 19 marzo il divieto di spostamenti dovuti a motivi diversi da quelli di lavoro, necessità o salute, sarà ridotto di un’ora, rimanendo quindi valido dalle 23.00 alle 5.00.
A partire dal 7 giugno 2021, sarà valido dalle ore 24.00 alle 5.00.
Dal 21 giugno 2021 sarà completamente abolito.
BAR, RISTORANTI E MERCATI
Dal 22 maggio tutti gli esercizi presenti nei mercati, centri commerciali, gallerie e parchi commerciali potranno restare aperti anche nei giorni festivi e prefestivi.
Dal 1* giugno sarà possibile consumare cibi e bevande all’interno dei locali anche oltre le 18.00, fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti.
PALESTRE, PISCINE E COMPETIZIONI SPORTIVE
Dal 22 maggio riaprono gli impianti di risalita in montagna, nel rispetto delle linee guida di settore.
Dal 24 maggio riaprono le palestre.
Dal 1* luglio riaprono le piscine al chiuso, i centri natatori e i centri benessere, nel rispetto delle linee guide e dei protocolli.
Dal 1* giugno all’aperto e dal 1* luglio al chiuso, sarà consentita la presenza di pubblico, nei limiti già previsti (25% della capienza massima, con il limite di 1.000 persone all’aperto e 500 al chiuso), per tutte le competizioni o eventi sportivi (non solo a quelli di interesse nazionale).
CULTURA
Dal 1* luglio saranno di nuovo possibili tutte le attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.
CORSI DI FORMAZIONE
Dal 1* luglio sarà nuovamente possibile tenere corsi di formazione pubblici e privati in presenza.
SALE GIOCO, CENTRI TERMALI E PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO
Dal 15 giugno riaprono parchi tematici e di divertimento.
Dal 1* luglio riaprono sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò.
FESTE
Dal 15 giugno saranno possibili, anche al chiuso, le feste e i ricevimenti successivi a cerimonie civili o religiose, tramite uso della “certificazione verde”. Restano sospese le attività in sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso.


13-05-21 Emergenza Coronavirus, 15 e 16 maggio Open Day Astrazeneca con ticket virtuale per over 40 (nati nel 1981 e anni precedenti)

Per la vaccinazione è necessario presentarsi muniti di ticket virtuale e tessera sanitaria.

Con il ticket virtuale è consentito lo spostamento per raggiungere il punto di somministrazione e il rientro nella propria abitazione durante le ore del coprifuoco.

Per tutte le informazioni relative ai punti di somministrazione e gli orari vai su:https://www.salutelazio.it/open-day-con-ticket-virtuale

Per ritirare il ticket virtuale, fino ad esaurimento disponibilità, vai su:https://ufirst.page.link/open-day-regione-lazio


12-05-21 Emergenza Coronavirus, da sabato 15 maggio al via prenotazioni vaccini per la fascia d'età 53 - 52 anni (nati nel 1968 - 1969)

Si informa la cittadinanza che da sabato 15 maggio partiranno le prenotazioni per la fascia d'età 53 - 52 anni (nati nel 1968 - 1969)

Prenotazioni su:https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/welcome

Tutte le informazioni su:https://www.salutelazio.it/vaccinazione-covid-19-fasce-eta


11-05-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: scendono a 210 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.346. Il cordoglio dell'Amministrazione per 4 cittadini deceduti

Scendono a 210 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 13 ricoverati presso strutture ospedaliere e 197 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.346. Sono 15 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Pervenuta la notizia della scomparsa di 4 concittadini, due donne e due uomini rispettivamente di 80, 70, 79 e 65 anni anni: “L'Amministrazione comunale e la Città tutta – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – si stringono attorno alle famiglie e agli amici dei nostri concittadini scomparsi”.

Da inizio pandemia sono 42 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.


10-05-21 Emergenza Coronavirus, da lunedì 17 maggio richiami del vaccino Pfizer estesi a 35 giorni

Come da raccomandazione del Comitato Tecnico Scientifico e della struttura commissariale per l’emergenza covid19, anche nella Regione Lazio, a partire da lunedì 17 maggio i richiami del vaccino PFIZER verranno estesi a 5 settimane (35 giorni).

Questa modifica consentirà un aumento della platea della somministrazione delle prime dosi. Sarà garantito l'appuntamento per la seconda dose nello stesso hub vaccinale e nello stesso orario con un posticipo di 14 giorni.

Tutti cittadini interessati verranno avvisati tramite sms.

Tutte le informazioni su: salutelazio.it


05-05-2021 Vaccini anti-Covid, da oggi a Pomezia anche presso la Clinica Sant'Anna

Partono oggi le vaccinazioni anti-Covid presso la Clinica Sant'Anna di Pomezia: 100 somministrazioni al giorno con l'obiettivo di raddoppiarle in breve tempo. Il presidio vaccinale, prenotabile sul portale regionale dedicato, va ad aggiungersi sul nostro territorio a quello già esistente presso la Asl di via dei Castelli Romani.

“Una buona notizia per i cittadini di Pomezia e dei territori limitrofi – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – Con questo nuovo presidio vaccinale la nostra Città supera le 200 somministrazioni giornaliere (oltre 100 presso la Asl e 100 presso la Clinica). Voglio ringraziare tutti gli operatori sanitari in prima linea e le dirigenze Asl e della Clinica per l'impegno dimostrato anche questa volta nel nostro territorio”.


04-05-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: scendono a 293 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.180


Scendono a 293 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 30 ricoverati presso strutture ospedaliere e 263 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.180. Sono 15 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Da inizio pandemia sono 38 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.

APRILE

27-04-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: scendono a 359 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 3.074

Scendono a 359 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 34 ricoverati presso strutture ospedaliere e 325 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 3.074. Sono 15 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Da inizio pandemia sono 38 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.


23-04-21 Emergenza Coronavirus, indicazioni di Poste Italiane per il pagamento delle pensioni di maggio

Si informa la cittadinanza che, anche per il mese di maggio, Poste Italiane procederà all'erogazione anticipata delle pensioni dal 26 al 30 aprile.

Il calendario relativo alle pensioni di maggio sarà il seguente:

Per gli Uffici postali aperti 6 o 5 giorni, i cognomi:

- dalla A alla C: lunedì 26 aprile
- dalla D alla G: martedì 27 aprile
- dalla H alla M: mercoledì 28 aprile
- dalla N alla R: giovedì 29 aprile
- dalla S alla Z: venerdì 30 aprile

La lista degli Uffici Postali abilitati al pagamento delle pensioni e relative informazioni sulle giornate di apertura saranno disponibili anche sul sito aziendale www.poste.it e al numero verde 800.00.33.22.

È ancora in vigore, inoltre, la convenzione stipulata tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, in base alla quale i pensionati di tutto il Paese di età pari o superiore a 75 anni – che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti – possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell'emergenza sanitaria, evitando così di doversi recare presso gli Uffici Postali.


23-04-21 Pomezia,da lunedì 26 aprileriaprono i Musei ela Biblioteca comunale

Dal 26 aprile riaprono i musei in zona gialla, anche nei fine settimana su prenotazione.

MUSEO LAVINIUM

Orari:
Martedì: 9.00 - 13.00 e 15.00-18.00
Mercoledì: 9.00-13.00
Giovedì: 9.00 - 13.00 e 15.00-18.00
Venerdì: 9.00-13.00
Sabato, domenica e festivi: 10.00-13.00 e 16.00-19.00 solo su prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente (Tel. 0691984744; Mail: museo.lavinium@comune.pomezia.rm.it)


MUSEO CITTA'DI POMEZIA

Orari:

Dal martedì al venerdì 11:00 - 13:00 e 15:00-18:00
Sabato e domenica 11:00-13:00 / 15:00-18:30 solo su prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente (Tel. 0691146500; Mail: museocittadipomezia@comune.pomezia.rm.it)


BIBLIOTECACOMUNALE

La Biblioteca comunale "Ugo Tognazzi" riaprirà al pubblico mediante un sistema di prenotazione online per un massimo di 6 "postazioni studio" organizzate su turni, nel totale rispetto delle norme anti Covid-19.

La biblioteca rispetterà il seguente orario di apertura:
· Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdi dalle ore 08:30 alle ore 13:00
· Martedì e giovedì dalle ore 08:30 alle ore 13:00 e dalle ore 13:30 alle ore 17:30

COME PRENOTARSI

Per potersi prenotare è sufficiente accedere al seguentelink: https://www.tupassi.it/login-prenotare-servizio-con-tupassi/ registrandosial portale o tramite le credenziali SPID

REGOLE DA SEGUIRE NELLA PRENOTAZIONE
Si precisa che la prenotazione è gratuita e  dovrà avvenire rispettando le seguenti regole:
- Non sarà possibile prenotare due turni nella stessa giornata. Il martedì e il giovedì quindi si potrà accedereo la mattina o il pomeriggio e NON IN ENTRAMBI I TURNI
- Si potrà prenotare la postazione SOLAMENTE nel giorno stesso o al massimo il giorno prima. NON E' PREVISTA UNA PRENOTAZIONE SETTIMANALE DELLE POSTAZIONI DI STUDIO.

Si ricorda alla cittadinanza che, per poter usufruire delle postazioni studio, è obbligatorio essere in possesso della tessera di iscrizione alla biblioteca comunale.

COME ISCRIVERSI
Per poter effettuare l'iscrizione è sufficiente scaricare i moduli al seguente link: www.comune.pomezia.rm.it/modulistica_scuola_cultura compilarlo, firmarli e inviarli a biblioteca@comune.pomezia.rm.it
L'iscrizione è gratuita.


23-04-21 Emergenza Coronavirus, da lunedì 26 aprile la Regione Lazio torna in zona GIALLA. Le principali misure del decreto Riaperture

Da lunedì 26 aprile la Regione Lazio torna in zona GIALLA.

Di seguito le principali misure previste dal nuovo decreto-legge Riaperture:

CERTIFICAZIONI VERDI
Il decreto prevede l’introduzione, sul territorio nazionale, le “certificazioni verdi Covid-19”, comprovanti lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 o la guarigione dall’infezione o l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo.
SPOSTAMENTI
Dal 26 aprile sono consentiti gli spostamenti tra le Regioni diverse nelle zone bianca e gialla. Inoltre, alle persone munite della “certificazione verde”, sono consentiti gli spostamenti anche tra le Regioni e le Province autonome in zona arancione o zona rossa.
Dal 26 aprile al 15 giugno, in zona gialla, è consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata una volta al giorno, dalle 5 alle 22, a quattro persone oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. Le persone che si spostano potranno portare con sé i minorenni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi.
SCUOLA E UNIVERSITÀ
Dal 26 aprile e fino alla conclusione dell’anno scolastico 2020-2021, è assicurato in presenza sull'intero territorio nazionale lo svolgimento dei servizi educativi per l'infanzia, della scuola dell'infanzia, della scuola primaria, della scuola secondaria di primo grado, e, per almeno il 50% degli studenti, della scuola secondaria di secondo grado.
Dal 26 aprile al 31 luglio nelle zone gialle e arancioni le attività delle Università si svolgono prioritariamente in presenza. Nelle zone rosse si raccomanda di favorire in particolare la presenza degli studenti del primo anno.
BAR E RISTORANTI
Dal 26 aprile in zona gialla sono consentite le attività dei servizi di ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all’aperto, a pranzo e a cena, nel rispetto dei limiti orari agli spostamenti in vigore. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati.
SPETTACOLI APERTI AL PUBBLICO
Dal 26 aprile in zona gialla gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. La capienza consentita non può essere superiore al 50% di quella massima autorizzata.
SPORT DI SQUADRA, PISCINE, PALESTRE
Dal 26 aprile, in zona gialla, nel rispetto delle linee guida vigenti, è consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto. Inoltre, dal 15 maggio, sempre in zona gialla, sono consentite le attività delle piscine all’aperto e, dal 1* giugno, quelle delle palestre.
FIERE, CONVEGNI E CONGRESSI
Dal 15 giugno in zona gialla, è consentito lo svolgimento in presenza delle fiere. Dal 1° luglio 2021, dei convegni e dei congressi.
CENTRI TERMALI E PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO
Dal 1* luglio sono consentite in zona gialla le attività dei centri termali e quelle dei parchi tematici e di divertimento.
PROROGA DELLO STATO D'EMERGENZA
Il decreto prevede la proroga fino al 31 luglio dello stato d’emergenza connesso all’emergenza sanitaria in atto, già deliberato il 31 gennaio 2020. La proroga è stata decisa su proposta della Protezione civile e su indicazione del Cts che ritiene esistano le condizioni per il mantenimento delle misure contenitive e precauzionali adottate con la normativa emergenziale.


20-04-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: salgono a 436 i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 2.877

Salgono a 436 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 32 ricoverati presso strutture ospedaliere e 404 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 2.877. Sono 18 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Da inizio pandemia sono 38 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.


13-04-21Aggiornamento Coronavirus a Pomezia:scendono a 381 icasi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 2.813. Il cordoglio dell'Amministrazione per4cittadini deceduti

Scendono a 381 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 29 ricoverati presso strutture ospedaliere e 352 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 2.813. Sono 17 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Pervenuta la notizia della scomparsa di 4 concittadini, una donna di 81 anni e tre uomini di 76, 79 e 80 anni: “L'Amministrazione comunale e la Città tutta – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – si stringono attorno alle famiglie e agli amici dei nostri concittadini scomparsi”.

Da inizio pandemia sono 38 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.


12-04-21
Emergenza Coronavirus, buoni spesa per le famiglie indifficoltà. Al via seconda tranche

Si informa la cittadinanza che, accedendo alla piattaformaSiCare con le proprie credenziali, è possibile visualizzare i propri buonispesa - secondo avviso, con l’importo assegnato. Ogni utente riceverà un SMScon un codice ID che andrà esibito all’esercente.

I buoni spesa – strumento a sostegno dei nuclei familiaripiù esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza Coronavirus –possono essere utilizzati per l’acquisto di generi alimentari e di prodotti diprima necessità negli esercizi commerciali del territorio fino al 30 giugno2021.

“Abbiamo attivato una procedura totalmente informatizzata – spiega l’Assessore Miriam Delvecchio – e coinvolto direttamente tutti inostri esercenti locali. Questo permetterà di abbattere i tempi di erogazione eimmettere liquidità nelle attività commerciali pometine che vendono beni diprima necessità e farmaci”.

“Abbiamo avviato una seconda tranche di buoni spesa – dichiara il Sindaco Adriano Zuccalà – per venire incontro alle famiglie più indifficoltà causa Covid e offrire loro un supporto concreto. Abbiamo già distribuitobuoni spesa per un importo complessivo di 205mila euro; per questa secondatranche abbiamo erogato 213mila euro. Un ringraziamento doveroso agli ufficicomunali preposti che stanno lavorando senza sosta in un momento di grandedifficoltà per tutti”.
Per tutte le info visita la pagina dedicata:http://www.comune.pomezia.rm.it/buonispesa


09-04-21 Emergenza Coronavirus, nasce la App Asl RM 6

Attivata la App Asl RM 6. Con l'applicazione è possibile:

- seguire il percorso di un familiare che si è recato in uno dei nostri pronto soccorsi direttamente da casa
- prenotare un tampone
- restare sempre aggiornato sui servizi e sulle novità della nostra Asl


08-04-21 Emergenza Coronavirus, da sabato 10 aprile al via prenotazioni vaccini per la fascia d'età 63-62

Si informa la cittadinanza che da sabato 10 aprile partiranno le prenotazioni per la fascia d'età 63-62 (nati 1958 e 1959).

Prenotazioni su:https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/welcome

Tutte le informazioni su: https://www.salutelazio.it/vaccinazione-covid-19-fasce-eta


06-04-21 Aggiornamento Coronavirus a Pomezia: salgono a 414i casi positivi al Covid-19. I cittadini guariti raggiungono quota 2.643. Il cordoglio dell'Amministrazione per due cittadinideceduti

Salgono a 414 i cittadini attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Pomezia, di cui 26 ricoverati presso strutture ospedaliere e 388 in isolamento domiciliare. Salgono ancora i guariti, che raggiungono quota 2.643. Sono 6 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (non positivi).

Pervenuta la notizia della scomparsa di due concittadini di 81 e 85 anni: “L'Amministrazione comunale e la Città tutta – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – si stringono attorno alle famiglie e agli amici dei nostri concittadini scomparsi”.

Da inizio pandemia sono 34 le morti per Covid nel Comune di Pomezia.


01-04-21 Emergenza Coronavirus, Pasqua zona ROSSA. Tutte le misure in vigore


Il 3, 4 e 5 aprile 2021, su tutto il territorio nazionale, si applicano le restrizioni previste per la zona ROSSA. Ecco le principali misure in vigore:
- permane l’obbligo di COPRIFUOCO dalle ore 22.00 alle ore 5.00, fatta eccezione per compravate esigenze di lavoro, salute o necessità;
- CONSENTITO UNA SOLA VOLTA AL GIORNO spostarsi verso un'altra abitazione privata abitata della stessa Regione, tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell'abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro;
- CHIUSI i negozi al dettaglio, tranne alimentari, farmacie, edicole;
- CHIUSA l’attività di bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie: resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio, nonché fino alle ore 22:00 la ristorazione con asporto;
- CHIUSE le attività inerenti i servizi alla persona;
- SOSPESE le attività sportive anche se svolte nei centri sportivi all’aperto;
- consentito svolgere individualmente attività motoria (passeggiate) in prossimità della propria abitazione;
- consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale;
- SOSPESO il servizio di apertura al pubblico di musei e altri luoghi della cultura.

Si ricorda l'utilizzo obbligatorio della mascherina e il divieto di assembramento. AUTOCERTIFICAZIONE obbligatoria per gli spostamenti.


01-04-21 Emergenza Coronavirus, nuovo decreto in vigore dal 7 aprile

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici.

Il testo proroga fino al 30 aprile 2021:

- l’applicazione nelle zone gialle delle misure della zona arancione;
- l’estensione delle misure previste per la zona rossa in caso di particolare incidenza di contagi (superiori a 250 casi ogni 100mila abitanti e nelle aree con circolazione delle varianti);
- la possibilità, nella zona arancione, di uno spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata in ambito comunale.

Il provvedimento dispone che dal 7 al 30 aprile 2021 sia assicurato, sull’intero territorio nazionale, lo svolgimento in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e della scuola dell’infanzia, nonché dell’attività didattica del primo ciclo di istruzione e del primo anno della scuola secondaria di primo grado. Per i successivi gradi di istruzione è confermato lo svolgimento delle attività in presenza dal 50% al 75% della popolazione studentesca in zona arancione mentre in zona rossa le relative attività si svolgono a distanza, garantendo comunque la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.




Ultimo Aggiornamento: 03 Settembre 2021

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it