1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

14-04-16  IL TOUR DI PALACOMIECO APPRODA A POMEZIA. Taglio del nastro questa mattina

Dal 14 al 17 aprile la struttura itinerante di Comieco sarà in Piazza Indipendenza  
Uno speciale appuntamento per scoprire il ciclo del riciclo di carta e cartone nella settimana di "RicicloAperto", il porte aperte degli impianti della filiera del riciclo della carta in tutta Italia  

Fa tappa a Pomezia, per il secondo appuntamento del tour primaverile, il PalaComieco, l'iniziativa che Comieco - Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica - organizza da oltre dieci anni nelle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone. In collaborazione con il Comune di Pomezia e Refecta, fino al 17 aprile sarà possibile visitare la struttura itinerante in Piazza Indipendenza con ingresso libero tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00.   Come nascono carta e cartone? Come si differenzia correttamente? A cosa serve la mia raccolta differenziata? Al PalaComieco si potranno trovare risposte a tutte queste domande in modo divertente e interattivo e conoscere le varie fasi del ciclo del riciclo di carta e cartone che diventano risorse preziose grazie ad una corretta raccolta differenziata e ad un efficiente riciclo, in un perfetto esempio di economia circolare. All'interno dei tre padiglioni, i visitatori potranno interagire con pannelli illustrativi, installazioni, giochi e tecnologie moderne grazie all'aiuto di guide esperte che li accompagneranno lungo tutto il percorso.  

 "Il messaggio culturale forte e profondo dell'educazione ambientale, che abbiamo voluto portare tra i banchi con il provvedimento 'La Buona Scuola'" osserva il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti "va accompagnato sul territorio con iniziative innovative e dinamiche: ottima allora l'idea di farlo con una struttura itinerante che avvicina con esempi concreti giovani e adulti al grande tema del riciclo della carta, decisivo per lo sviluppo dell'economia circolare nel nostro Paese".  

 "Nel Comune di Pomezia, lo scorso anno, la raccolta di carta e cartone è stata di oltre 26 kg per abitante, un dato in crescita rispetto a quello del 2014 che ha registrato 21 kg pro capite" ha dichiarato Piero Attoma, Vice Presidente di Comieco. "Questo è un risultato che può essere ulteriormente migliorato, se consideriamo i dati della Provincia di Roma, dove sono stati raccolti quasi 71 kg per abitante. Sono proprio iniziative locali come quella del PalaComieco e quella nazionale come Riciclo Aperto che possono dare un contributo importante nel sensibilizzare i cittadini ad una corretta raccolta differenziata perché mostrano come carta e cartone da rifiuto diventano preziose risorse ".  

 Il Sindaco del Comune di Pomezia, Fabio Fucci, ha dichiarato: "Imparare fin da piccoli cosa c'è dietro un imballaggio, quali sono i benefici di una raccolta differenziata di qualità e che cosa è il processo industriale del riciclo della carta: ecco cosa accadrà a Pomezia in occasione della manifestazione PalaComieco. La nostra Amministrazione ha coinvolto fin da subito le scuole del territorio in materia di gestione virtuosa dei rifiuti, perché siamo convinti che i nostri concittadini più giovani siano i portatori sani di quel senso civico che vogliamo trasmettere alla cittadinanza intera".  

 "Siamo orgogliosi di ospitare a Pomezia la manifestazione PalaComieco, evento che si svolge in numerosi comuni italiani che si contraddistinguono per una gestione virtuosa del ciclo dei rifiuti" ha commentato Lorenzo Sbizzera, Assessore del Comune di Pomezia. "L'iniziativa, che coinvolgerà soprattutto le scuole del territorio, si inscrive perfettamente nel progetto dell'Amministrazione comunale in materia di rifiuti: rendere Pomezia una Città che trasforma i rifiuti in risorse".  

 "Refecta è lieta di aver collaborato con Comieco per la realizzazione del PalaComieco a Pomezia, un'esperienza educativa rivolta ai ragazzi con l'obiettivo di sviluppare una sempre più diffusa coscienza ecologica" - ha affermato Riccardo Traversa, Presidente Refecta. "L'attività svolta dal Conai e dai consorzi di filiera ad esso aderenti e soprattutto la preziosa collaborazione dei cittadini, stanno producendo risultati rilevanti anche nella raccolta e riciclo della carta e cartone. Ci auguriamo quindi che tale collaborazione continui producendo risultati sempre migliori sia nella qualità che nella quantità delle raccolte differenziate, contribuendo giorno dopo giorno a fare del rispetto dell'ambiente un modo di essere e di vivere il territorio".  

 La tappa di Pomezia ricade nella settimana di RicicloAperto, il porte aperte degli impianti della filiera della carta che, dal 13 al 15 aprile, mostra cosa succede a carta e cartone raccolti in modo differenziato dai cittadini. Dopo Rieti e Pomezia, le prossime tappe del Tour saranno: Giugliano, Napoli (21/24 aprile), Lecce (28 aprile/1 maggio) e Foggia (5 /8 maggio).

SCHEDA DESCRITTIVA DEL PALACOMIECO

All'interno delle grandi "scatole di cartone", le guide condurranno piccoli e grandi visitatori in un viaggio nel mondo del riciclo di carta e cartone attraverso tre tappe, una per ognuno dei padiglioni che compongono la struttura. Al PalaComieco si impara giocando, per questo la visita inizia con la divisione della classe in squadre, ognuna con un compito durante tutto il percorso.
1.       Si parte dalla scoperta dei diversi tipi di carta e imballaggi, da toccare con mano in una galleria di "ritratti" che ne raccoglie le varie tipologie. Un totem interattivo, inoltre, consente di familiarizzare con le numerose forme in cui possono trasformarsi la carta, il cartone e il cartoncino quando entrano nelle nostre vite quotidiane sotto forma di imballaggi o altri oggetti di uso comune.
2.       All'interno del secondo padiglione, si passa poi al funzionamento delle diverse fasi del ciclo del riciclo di carta e cartone, sperimentandole direttamente attraverso speciali postazioni interattive: dalla raccolta differenziata dei materiali negli appositi bidoncini, alla simulazione di una piattaforma di selezione tramite un tavolo touchscreen per passare ad un pulper e ad una macchina continua in miniatura, che trasformano il macero in nuova carta; il ciclo  si chiude con uno speciale plotter grazie al quale si può scegliere una tipologia di imballaggio (porta occhiali, porta matite, porta merenda) e veder uscire la fustella nel giro di pochi secondi, pronta per essere montata e decorata. 
3.       Infine, giunti al terzo padiglione, ci si sofferma sui benefici del riciclo di carta e cartone. Il quiz a squadre conclude la visita e mette alla prova i ragazzi su quanto appreso con domande alle quali si potrà rispondere agendo direttamente sui "pulsanti" stampati sul cartone con lo speciale inchiostro bare conductive. Le tre squadre che saliranno sul podio potranno immortalare il momento con una coppa in cartone riciclato. Per tutti un attestato di ambasciatore del riciclo di carta e cartone, gadget e materiale informativo. Naturalmente, tutto in carta riciclata!   In ogni padiglione, le attività sono accompagnate da un video di animazione esplicativo.

Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di "imballaggio ecologico", costituitosi in Consorzio Nazionale nell'ambito del sistema consortile Conai per la gestione degli imballaggi con l'entrata in vigore del D.Lgs. 22/97. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, dell'obiettivo di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell'economia verde in Italia.



Ultimo Aggiornamento: 01 Marzo 2017

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it