1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

08-08-14  Bilancio previsionale 2014, la Giunta delibera: l'Ente non è più strutturalmente deficitario
 
Il Sindaco e la Giunta hanno deliberato oggi il Bilancio previsionale 2014 che approderà nei prossimi giorni in Consiglio comunale. L'incertezza legata allo scenario normativo in materia di
fiscalità locale e la tardiva comunicazione relativa ai trasferimenti erariali, hanno fatto slittare l'approvazione di diversi mesi.  

Perno centrale dell'atto la certificazione che il Comune di Pomezia non rientra più tra gli enti strutturalmente deficitari: "Questo significa che - spiega l'Assessore Emanuela Avesani - se tale situazione venisse confermata, per il prossimo anno non ci saranno più gli obblighi da parte dell'Ente di richiedere ai cittadini la copertura sopra una certa percentuale dei costi di alcuni servizi, quali mensa, trasporto scolastico, ecc.".

"Con il lavoro portato avanti dalla nostra Amministrazione in questo anno - dichiara il Sindaco Fabio Fucci - siamo riusciti a portare a casa risultati importanti rispetto alla situazione delle casse comunali. La riduzione del disavanzo di circa 3 milioni di euro, già certificata nel rendiconto 2013, è stata il primo traguardo raggiunto grazie ad una generalizzata e significativa riduzione delle spese operata anche tramite l'avvio del riassetto delle società partecipate Consorzio per l'Università di Pomezia (oggi in liquidazione) e la Pomezia Servizi Spa. Il 2014 segna un concreto punto di svolta nella gestione, anche finanziaria, dell'Ente: nonostante le accertate difficoltà economiche siamo tornati ad investire in opere pubbliche e abbiamo saldato i debiti nei confronti dei fornitori".

"In questi primi 8 mesi del 2014 - continua il Primo Cittadino - abbiamo investito sulla sicurezza del territorio, potenziando i mezzi a disposizione della Polizia locale; abbiamo riorganizzato la struttura amministrativa riammodernando gli Uffici per dare nuovo slancio al lavoro dell'apparato burocratico e rendere i servizi maggiormente efficienti ed adattabili alle mutevoli condizioni economico-sociali della Città; abbiamo potenziato l'ufficio tributi con un nucleo che si occupa di recuperare tributi evasi e scovare contribuenti ignoti alle banche dati comunali. Da qui alla fine dell'anno la struttura Selva dei Pini tornerà nella piena disponibilità del patrimonio comunale; l'appartamento confiscato alla criminalità organizzata di via Cincinnato diventerà la "casa delle associazioni"; il completamento della procedura di gara per l'affidamento del servizio di nettezza urbana darà il via all'estensione della raccolta differenziata porta a porta in tutto il territorio comunale. E si tratta solo di alcune delle attività messe in campo e relazionate nel Bilancio previsionale 2014. Questo non è solo il momento della pianificazione delle risorse dell'Ente, ma soprattutto un'occasione per chi amministra di recepire le istanze dei cittadini traducendole in azioni concrete. E' questo lo spirito che muove nel complesso la nostra Amministrazione".

"Continuano a pesare in maniera consistente sulla gestione corrente, e più in generale sul Bilancio dell'Ente, l'incapacità previsionale delle passate Amministrazioni - aggiunge l'Assessore Avesani - Quest'anno abbiamo accantonato un fondo di oltre 9 milioni di euro per la copertura dei rischi legati all'insolvibilità di ASER e abbiamo iscritto a Bilancio circa 3 milioni di euro a copertura di servizi svolti negli anni passati ma mai saldati. Di fatto queste somme sono state "sottratte" alla gestione corrente, perché nessuno in precedenza le aveva iscritte e previste correttamente in Bilancio".

"Il 2014 rappresenta per il Comune di Pomezia un momento di svolta - conclude Avesani - Le numerose azioni volte a ripristinare una corretta amministrazione contabile e finanziaria e quelle volte ad ottenere risparmi importanti stanno di fatto già portando risultati che saranno ancora più evidenti con il 2015".



Ultimo Aggiornamento: 01 Marzo 2017

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it