1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

23-05-14 IUC, deliberato il regolamento dell'Imposta Unica Comunale e le tariffe dei tributi IMU, TASI E TARI
 
Il Consiglio comunale ha deliberato ieri il regolamento per l'applicazione dell'Imposta Unica Comunale (IUC) istituita dalla Legge n. 147 del 27 dicembre 2013 (Legge di Stabilità 2014). La IUC si compone dell'imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile, e nella tassa rifiuti (TARI) destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. 

L'assise ha deliberato inoltre le relative tariffe dei tributi che compongono l'imposta. Niente IMU sulle prime case e aliquota al 10,6 per mille per le seconde, mentre per le prime case di lusso (A1, A8 e A9) l'aliquota è al 3,5 per mille. Il tributo sui servizi indivisibili (TASI) è stato fissato al 2,5 per mille per l'abitazione principale, anche di lusso e all'1 per mille per i fabbricati rurali ad uso strumentale. IMU e TASI dovranno essere versate in 2 rate con scadenza 16 giugno e 16 dicembre.

Novità importanti riguardano la tassa sui rifiuti (TARI), in particolar modo per le riduzioni alle utenze domestiche:

- riduzione del 30% per i nuclei familiari a cui appartengono diversamente abili con un'invalidità riconosciuta pari al 100%;
- riduzione del 20% per abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale od altro uso limitato;
- riduzione del 50% per ultrasessantacinquenni soli o con coniuge o convivente anch'esso ultrasessantacinquenne e che non siano proprietari di alcuna unità immobiliare produttiva di reddito al di fuori dell'abitazione in oggetto;
- riduzione del 50% con nuclei familiari con reddito complessivo pari alla pensione sociale;
- riduzione del 15% per le utenze domestiche che abbiano attivato il compostaggio dei propri scarti organici  ai fini dell'utilizzo in sito del materiale prodotto;
- riduzione fino a 300 euro per 2 annualità consecutive per tutti coloro che adottano un cane di almeno 2 anni di età dal canile convenzionato con il Comune di Pomezia.

Anche la TARI dovrà essere versata in 2 rate, con scadenza 30 giugno e 30 dicembre.

Nei prossimi giorni verranno fornite alla cittadinanza tutte le informazioni relative alle modalità di pagamento e al calcolo dei tributi.
 

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi all'Ufficio Tributi del Comune di Pomezia in via Alcide De Gasperi n. 6, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00, il martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30. Tel. 06 9122241 / 06 9120856 Mail. ufficio.tributi@comune.pomezia.rm.it



Ultimo Aggiornamento: 01 Marzo 2017

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it