1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

COMMISSIONE MENSA

La Commissione Mensa scolastica è l’organismo deputato alla verifica della qualità del servizio inerente la ristorazione scolastica che il Comune eroga agli utenti della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado. Essa costituisce elemento fondamentale nel perseguimento dell’obiettivo della massima trasparenza nella gestione e di un continuo miglioramento del servizio reso all’utenza. Attraverso essa s’intende svolgere un’attività di proposizione, collaborazione ed educazione alimentare.

La Commissione Mensa svolge, nell’interesse dell’utenza e di concerto con l’Amministrazione Comunale, un ruolo di:
a) collegamento esclusivo tra l’utenza e l’Amministrazione, soggetto titolare del servizio, facendosi carico di riportare le diverse istanze che pervengono dall’utenza;
b) sviluppare nella comunità educante il senso di una corretta ed equilibrata alimentazione, attraverso l’educazione alimentare, al fine di indirizzare le giovani generazioni ad un sano rapporto con il cibo, ad una scelta sempre più consapevole degli alimenti ed alla promozione del benessere e della salute del proprio corpo;
c) monitoraggio in merito al buon andamento ed alla qualità del servizio, ruolo consultivo e propositivo in merito alla stesura del programma alimentare, all’andamento ed alla qualità del servizio.

La Commissione è composta da:
a) Rappresentanti dell’utenza
a.1) n. 1 rappresentante titolare dei docenti addetti al Servizio di assistenza mensa, per ogni plesso in cui viene fornito il servizio. Essi sono proposti con cadenza annuale dal rispettivo Consiglio di Circolo o d’Istituto entro il 30 settembre del relativo anno scolastico e vengono comunicati formalmente al Dirigente del Settore Istruzione del Comune di Pomezia;
a.2) n. 1 rappresentante titolare dei genitori ogni 30 bambini per le scuole dell'infanzia e ogni 50 bambini per le scuole primarie (in possesso dei requisiti di cui all’Art. 3 del presente Regolamento), per ogni plesso in cui viene fornito il servizio. I rappresentanti sono nominati con delibera di giunta in base all'ordine di presentazione delle domande. Nel caso in cui i richiedenti siano in numero superiore al numero di rappresentanti consentito, le domande verranno tenute in sospeso e in caso di rinuncia all'incarico si potrà attingere dagli elenchi di esubero
b) Membri di diritto il Sindaco qualora lo ritenga opportuno o necessario; il Dirigente del Settore 3 – Servizi alla Persona del Comune di Pomezia con funzioni di Presidente, o suo rappresentante. il dirigente dell'istituto scolastico raggiunto dal servizio mensa o in sua vece il coordinatore di plesso.
c) Personale tecnico ausiliario
c.1) Funzionario Responsabile del Procedimento addetto alla vigilanza e controllo del Servizio di Refezione Scolastica;
c.2) Il Responsabile della società specializzata nel Controllo Qualità incaricata dal Comune (se richiesta); Il Responsabile del Controllo di Qualità della ditta appaltatrice del Servizio di Refezione Scolastica; Un tecnico esperto (dietologo) nominato dall’Amministrazione Comunale (ove necessario);

I genitori, qualora lo ritengano necessario, possono contattare la commissione rivolgendo le loro richieste all’indirizzo mail: commissionemensa@comune.pomezia.rm.it

 


Ultimo Aggiornamento: 30 Novembre 2021

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it