1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Censimento della popolazione e delle abitazioni 2017

 

Il Comune di Pomezia è uno dei comuni campione dove nel mese di maggio l’Istat ha dato avvio a due rilevazioni sperimentali, finalizzate a mettere a punto l’organizzazione, i metodi e le tecniche da utilizzare per il Censimento permanente della   popolazione e delle abitazioni, introdotto nell’ordinamento italiano nel 2012 (art. 3 del d.lgs 179/2012, convertito conmodificazioni in legge 221/2012).
Il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni che, dal 2018, sostituirà la tradizionale rilevazione a cadenza decennale – spiega una nota dell’Istat – consentirà di rendere disponibili annualmente informazioni a forte dettaglio territoriale e di abbatteri i costi complessivi delle operazioni censuarie e l’impatto organizzativo per i Comuni.

Infine, l’utilizzo dei risultati del censimento permanente nell’ambito di altre indagini alleggerirà il disturbo per le famiglie e più in generale per i rispondenti coinvolti nelle rilevazionidell’Istat e di altri enti pubblici.

Il Censimento permanente, una volta a regime, avrà lo scopo di conteggiare ed acquisire dati socio-economici sulla popolazione dei comuni.

Il periodo di rilevazione sperimentale del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, va dall' 8 maggio 2017 al 4 luglio 2017.

La sperimentazione comprende due diverse rilevazioni, denominate C+ e D+.

 
 

Rilevazione C+

 

La prima rilevazione è la C+ ha come scopo quello di rilevare le famiglie e gli alloggi presso gli indirizzi campione all'interno di una o più sezioni di censimento. Questa rilevazione vedrà nove rilevatori, riconoscibili da un tesserino identificativo, percorrere alcune zone della città già a partire dalla fine di maggio e fino alla fine di giugno. Presso gli indirizzi estratti a campione per la rilevazione, saranno affisse delle locandine informative e le famiglie coinvolte (circa mille) saranno informate da una lettera dell’Istat distribuita dagli stessi rilevatori. Dopo aver confermato la correttezza degli indirizzi, i rilevatoriprocederanno ad intervistare, attraverso l’utilizzo di un tablet, le famiglie che vivono abitualmente nelle zone individuate.
Il questionario della C+ è molto breve, limitandosi alla richiesta di dati anagrafici e poco altro.

 

 

Rilevazione D+

 

La seconda rilevazione sperimentale è la D+, che raccoglie dati socio-economici iniziata i primi di maggio, terminerà nei primi giorni di luglio. Coinvolgerà circa seicento famiglie, le quali dovranno compilare, con riferimento a ciascun componente della famiglia,  un questionario via web. Le famiglie campione riceveranno una lettera dell’Istat, contenente le credenziali per l’accesso al questionario via web, da qualsiasi dispositivo mobile o fisso (PC, tablet, smartphone).
La corretta compilazione del questionario è una importante fonte di informazioni, oltre che un impegno sociale per il miglior funzionamento del Paese.
Fino al 26 maggio, i cittadini potranno rispondere in modo spontaneo online sul sito dedicato con le credenziali fornite da Istat: il questionario è semplice e richiede la compilazione dei dati per ogni componente della famiglia.
Dal 27 maggio al 4 luglio la famiglia che ancora non avrà compilato il questionario, sarà contattata dai rilevatori, nominati dal Comune di Pomezia, provvisti di tesserino di riconoscimento, per aiutare nella compilazione (sempre e soltanto online). Anche in questo periodo la famiglia può sempre e comunque rispondere al questionario in modo autonomo online utilizzando le proprie credenziali

 

 

Le famiglie che non hanno l’accesso a internet o che non possono compilare autonomamente il questionario via web potranno contattare il Centro Comunale di Raccolta.

Per ricevere informazioni ed assistenza sulle rilevazioni, l'ufficio comunaledi Statistica è a completa disposizione degli interessati.
Centro Comunale di Rilevazione:
Piazza San Benedetto da Norcia –Servizi Demografici (palazzo Grigio Chiaro) - Ufficio Statistica. Orari di apertura al pubblico con il seguente orario:

■ dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00
■ martedì e giovedì pomeriggio,anche dalle ore 15.15 alle ore 17.15

Contatti telefonici:
■ 0691146402 - 415 – 407

Tutte le informazioni raccolte nell’ambito delle due rilevazioni sperimentali saranno tutelate dal segreto statistico e potranno essere diffuse soltanto in forma aggregata, in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li forniscono o ai quali si riferiscono.

Rassicuriamo i cittadini che Istat è garante per tutti i dati inseriti nel rispetto delle leggi sulla privacy, per la tutela e la sicurezza delle famiglie estratte.

Link utili:

http://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni
(maggiori approfondimenti)
https://censimentopermanente.istat.it/popcens/login
(per la compilazione del questionario di tipo D+)



Ultimo Aggiornamento: 04 Luglio 2017

COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it