1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Referendum Costituzionale

 
 

Con decreto del Presidentedella Repubblica del 17 luglio 2020, sono stati convocati i comizi per i giornidi domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 per lo svolgimento delREFERENDUM  COSTITUZIONALE

Quesito Referendario: >

 
 

 

INFORMAZIONI

Per ogni chiarimento, è possibile contattare l'Ufficio Elettorale del Comune di Pomezia:

tel.: 0691146415 - 0691146313 – 0691146402
e-mail:ufficio.elettorale@comune.pomezia.rm.it

 

 

 
 
Voto degli elettori temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi
 

Gli elettori italiani che, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale del 29 marzo 2020, possono produrre espressa opzione - valida esclusivamente per la medesima consultazione elettorale alla quale si riferisce - per esercitare il voto per corrispondenza.

L’opzione dovrà pervenire al comune italiano di iscrizione nelle liste elettorali entro e non oltre il trentaduesimo giorno antecedente la data delle elezioni, e cioè entro il 19 agosto 2020 (art. 4-bis della legge 27 dicembre 2001, n. 459, inserito dalla legge 6 maggio 2015, n. 52, e di recente modificato dall’art. 6, comma 2,lettera a), della legge 3 novembre 2017, n. 165).

Per l’esercizio dell’opzione potrà essere utilizzato il modello allegato, riprodotto in formato accessibile ed editabile.Scadenza termine per presentare opzione:19 agosto 2020

Indirizzi ai quali inviare il modulo:

elettorale@pec.comune.pomezia.rm.it(solo per gli utenti in possesso di PEC) oufficio.elettorale@comune.pomezia.rm.it

 

ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO. Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli Elettori Residenti all'Estero per il voto in Italia
 

Inoccasione del REFERENDUM COSTITUZIONALE del 20 e 21 settembre 2020, gli ElettoriItaliani Residenti all'Estero, ai sensi della Legge 27 dicembre 2001, n.459 e al D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104, votano per corrispondenza.

La predettanormativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte ditali elettori: 
- i cui nominativi vengono inseriti d'ufficio nell'elenco deglielettori residenti all'estero
- fa comunque salva la possibilità dei medesimielettori di optare per il voto in Italia, da esercitare in occasione di ogniconsultazione popolare e valida limitatamente ad essa.

L'opzione è valida soloper una consultazione elettorale. Conseguentemente la scelta di votare inItalia eventualmente espressa in occasione di precedenti consultazioni haesaurito ogni efficacia.  

Pertanto chi intende votare inItalia, dovrà far pervenire al consolatocompetente per residenza un'apposita dichiarazione su carta libera cheriporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza,indicazione del comune italiano d'iscrizione all'anagrafe degli italianiresidenti all'estero, l'indicazione della consultazione per la quale l'elettoreintende esercitare l'opzione. La dichiarazione deve esseredatata e firmata dall'elettore e DEVEessere fatta pervenire (tramite consegna a mano o per invio postale otelematico, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento diidentità del sottoscrittore) all’Ufficio consolare competente NON OLTRE il 28 LUGLIO 2020 (10° giornosuccessivo alla pubblicazione del decreto del Presidente della Repubblica diindizione del referendum: art. 4, comma 2, della legge n. 459/2001 e art. 4,comma 5, del d. P. R. n. 104/03). Pertanto, qualoraesso venga inviato per posta, l'elettore ha l'onere di accertarne la ricezione,da parte dell'Ufficio consolare, entro il termine prescritto. 

 Si allega a titolo orientativo,un apposito modulo d'opzione che gli elettori residenti all'estero potrannoutilizzare o prendere come riferimento per formulare l'opzione per l'eserciziodel voto in Italia.

 

Criteri per la nomina degli scrutatori
 

La C.E.CO. (Commissione Elettorale del Comune) di Pomezia per la nominadegli scrutatori titolari e supplenti adotta il  "Metodo del SorteggioTelematico" secondo lemodalità contenute nel seguente codice.  

Gli elettori del Comune diPomezia, che siano già iscritti all'Albo Unico degli Scrutatori di Seggio Elettoralepubblicato entro il 15 gennaio diogni anno, interessati a svolgerele funzioni di scrutatore per le prossime consultazioni elettorali, possono dare la propria disponibilità attraverso la compilazionedell' apposita dichiarazione allegata.  

La dichiarazione deve pervenire,entro e non oltre il 23/08/2020,nelle seguenti modalità: 

 

Cartacea

 
  • Ufficio Protocollo del Comune, Piazza indipendenza 1 – Pomezia (negli orari di apertura riportati sul Sito Istituzionale dell’Ente)
 

Digitale

 
  • elettorale@pec.comune.pomezia.rm.it (solo per gli utenti in possesso di PEC)
  • ufficio.elettorale@comune.pomezia.rm.it
 

 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it