1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Polizia Locale

Etilometro in dotazione
Etilometro in dotazione

ETILOMETRO "DRAGER", mod. 7110 MKIII


Di facile utilizzo, è un apparecchio che consente di analizzare l' aria alveolare nell' espirato e visualizzare su display il valore espresso direttamente in g/l di alcool nel sangue. Tipo portatile, funzionante da 0°C a +40°C, alimentazione a batteria 12 Volts o rete 220 Volts, stampante incorporata, apparecchiatura omologata.
La misurazione può essere effettuata non prima che siano trascorsi almeno 15 minuti dall' ultima ingestione di alcool da parte della  persona da sottoporre al test.
L'etilometro utilizzato dalla Polizia Locale di Pomezia, omologato dal ministero dei Trasporti secondo le prescrizioni fissate nell'art. 379 del regolamento di esecuzione del codice della strada e nel richiamato disciplinare tecnico approvato con decreto del ministro dei Trasporti, di concerto con il ministro della Salute del 22 maggio 1990, è costituito da:
il boccaglio (sostituito in occasione di ciascun controllo dei conducenti);
il tubo di collegamento attraverso il quale l'aria espirata dal conducente e introdotta nell' etilometro dal boccaglio raggiunge la camera di misura all'interno dell'apparecchio.
All'interno l' etilomentro è costituito da una sorgente di raggi all'infrarosso che attraversano la camera di misura all'interno della quale viene raccolta l'aria espirata dal conducente: sfruttando la proprietà dell'alcol etilico di assorbimento delle radiazioni all'infrarosso di lunghezza pari a 9,2 nm o 3,4 nm, maggiore è l'assorbimento, maggiore è la quantità di alcol presente nell'aria sottoposta alla radiazione;
un fotorilevatore misura la riduzione di energia del raggio all'infrarosso al termine dell'attraversamento della camera di misura e, mediante un sistema elettronico, trasferisce il dato al microprocessore che elabora il dato ricevuto e, in ragione della proporzione tra alcol nel sangue e alcol nell'aria espirata dai polmoni, visualizza il dato del tasso alcolemico
un collegamento alla stampante consente di conservare su carta l'esito dell'esame: l'apparecchio, infatti, produce uno scontrino con i dati relativi al giorno, all'ora dell'analisi effettuata e al valore di alcol presente;
un sistema di autodiagnosi che si avvia ad ogni accensione elettrica dell'apparecchio e al termine di ogni singola misura, in grado di segnalare che nell'ambiente in cui opera lo strumento vi sono residui di alcol nell'aria o altre sostanze che interferiscono sul sistema di misurazione, che il soggetto ha appena ingerito alcol (presente nel cavo orale ed introdotto per primo al momento di iniziare l'espulsione dell'aria nel boccaglio), che la tensione elettrica o la temperatura esterna non sono compatibili per un corretto funzionamento dell'apparecchio.
Ogni etilometro è accompagnato dal libretto metrologico che contiene i dati identificativi dell'apparecchio (costruttore, matricola, conformità, omologazione, eccetera), la registrazione delle operazioni di controllo subite dall'apparecchio presso il Centro prove del ministero dei Trasporti.


 
Documento emesso dalla stampante
Documento emesso dalla stampante

CARATTERISTICHE TECNICHE

Principio di misura: cella a raggi infrarossi
Condizioni d'impiego: 0-45° C.
Umidità relativa 10-95%
Pressione atmosferica 850-1025 mbar
Azzeramento: Automatico con circuito di controllo
Temperature di stoccaggio: -30...70° C.
Range di misura: 0-6,9 g/l
Stampante: Ad aghi con cartuccia inchiostratrice
Consumo: In riscaldamento 70w a 12Vcc
In misura 30w a 12Vcc
In stand by 15w
Peso: ca. 8 Kg.
Dimensioni: 400 x 130 x 265 mm
 
Il documento emesso dalla stampante deve essere completato manualmente dall' operatore.
Utilizzando una tastiera opzionale, è possibile immettere automaticamente gli elementi mancanti.

 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it