1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

10-11-20 Coronavirus, Conferenza Locale per la Sanità: proposto un Tavolo permanente tra ASL e Comuni per affrontare l’emergenza

Si è svolta questa mattina la Conferenza Locale per la Sanità. Unanime la necessità emersa di partire dalle esigenze del territorio per far fronte con ancora maggiore consapevolezza ai bisogni dei cittadini e delle amministrazioni in questo difficile periodo.

L’emergenza Covid-19  ha chiesto e chiede all’ASL di mettere in campo ogni possibile azione nell’interesse di salvaguardare la salute dei cittadini.

“È stato un incontro proficuo – ha rilevato il Sindaco Adriano Zuccalà al termine della video riunione – in cui noi Sindaci abbiamo evidenziato alla ASL alcune criticità riscontrate, prima tra tutte la questione di una non corrispondenza totale dei dati. Ringrazio il Direttore Generale Narciso Mostarda, che ha preso spunto dalle nostre osservazioni e ha proposto di creare un Tavolo permanente per condividere strategie e monitorare, con incontri settimanali, la situazione territoriale. Una menzione speciale va a tutti i Sindaci, per il lavoro scrupoloso e capillare che stanno svolgendo quotidianamente a supporto della cittadinanza”.

Di seguito alcuni dati emersi durante la riunione odierna:
Rimodulazione offerta sanitaria – Posti Letto Covid

Situazione attuale:
• Già attivi presso l’Ospedale dei Castelli 38 PL-COVID Medicina 3° + piano 14 PL-COVID ex DH 3° piano + 1 PL-COVID Pediatria + 1 PL-COVID Ginecologia + 1 PL-COVID Dialisi + 10 PL-COVID di Terapia Intensiva

Entro una settimana:
• Trasformazione temporanea del P.S. dell’Ospedale dei Castelli in Punto di primo soccorso dove sarà garantito esclusivamente l’intervento per patologie “Tempo Dipendenti” e la stabilizzazione del paziente trasportato (prelevato esclusivamente da siti limitrofi all’Ospedale dei Castelli) che, una volta stabilizzato, verrà trasferito presso la sede più appropriata per il caso specifico;
• attivazione 11 PL-COVID presso la MEU come Medicina d’Urgenza COVID e attivazione ulteriori 6 PL di Ricovero in terapia sub intensiva Medicina D’Urgenza COVID;
• attivazione 38 PL-COVID al 2° piano degenza chirurgica;
• attivazione 17 + 12 PL-COVID presso L’Ospedale di Albano Laziale;
• attivazione 7 PL-COVID presso L’Ospedale di Frascati;
• attivazione 14 PL-COVID presso L’Ospedale di Anzio;
•  attivazione 12 PL-COVID presso L’Ospedale di Velletri.

Totale PL-COVID =224
10 PL-COVID di Terapia intensiva
6 PL-COVID Terapia sub-intensiva
Totale complessivi 240

UN PO’ DI DATI (al 09/11/2020)
•         Positivi totali dall’inizio della pandemia: 7529
•         Positivi attivi: 4328
•         Guariti: 2545
•         Ricoverati attuali: 130
•         Ricoverati in Terapia Intensiva: 8
•         Personale: 487 unità (337 per emergenza Covid+150 No Covid)•         Tamponi molecolari: 25 mila

ISTITUTI SCOLASTICI (al 09/11/2020)
•         Classi con casi: 445
•         Ragazzi in quarantena: 10 mila
•         Istituti scolastici: 122
•         Alunni positivi: 376
•         Docenti: 71



COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it