1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

28-10-20 Ex stabilimento industriale Tacconi, approvata in Consiglio comunale la rimodulazione del programma integrato di intervento: nuova arteria di collegamento tra via del Mare e via Gronchi e nuova scuola

Il Consiglio comunale di Pomezia ha approvato la proposta di rimodulazione del programma integrato di intervento Petromarine. La vicenda riguarda la riconversione dell’ex stabilimento industriale Tacconi, già sottoposta due volte all’esame del Tar del Lazio, per la riqualificazione dell’area.

Il progetto prevede la realizzazione di una serie di opere pubbliche per un totale di 6 milioni di euro. Tra queste: un polo scolastico per l’infanzia e una nuova viabilità di collegamento tra via del Mare e via Gronchi.

“Un intervento fondamentale – ha spiegato l’Assessore Luca Tovalieri – che ci consente di integrare il nuovo quartiere con la Città e raccordare le zone già esistenti. Il programma integrato prevede, infatti, la realizzazione di una nuova scuola materna/nido, la valorizzazione dei laghetti presenti nell’area e una nuova arteria di collegamento, con pista ciclabile, tra via del Mare e via Gronchi, in modo da rispondere in maniera efficace alle esigenze dei cittadini”.

“Finalmente avviamo un ambizioso programma di opere pubbliche – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà – destinando 6 milioni di euro alla riqualificazione dell’area ex Tacconi. In questo modo possiamo recuperare vecchi immobili ormai in disuso e ridisegnare un quadrante nevralgico della città, accostando interventi di valorizzazione ambientale e minimizzazione del consumo di suolo ad importanti opere di urbanizzazione. Mettiamo inoltre la parola fine ad una vicenda giudiziaria che si trascina da troppo tempo restituendo l’area alla pubblica utilità”.



COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it