1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina
 

19.04.2019 
Approvato il nuovo regolamento per gli incarichi legali:

Il nuovo Regolamento va a disciplinare, sulla base delle linee guida ANAC, il conferimento degli incarichi agli avvocati in difesa dell’ente. 

A seguito di avviso pubblico, viene formato un elenco, suddiviso in Sezioni, di professionisti o studi professionali associati:

Il professionista potrà richiedere l’iscrizione a non più di 3 (TRE) tra le seguenti Sezioni in cui sarà suddiviso l’elenco:

a. CIVILE: con particolare riferimento alla contrattualistica in generale, ai contratti d’appalto, assicurazioni e recupero credito;
b. DIRITTO DEL LAVORO: con particolare riferimento al rapporto di Pubblico Impiego;
c. DIRITTO AMMINISTRATIVO E CONTABILITA’ PUBBLICA: con particolare riferimento alle procedure disciplinate dal Codice degli Appalti, ai concorsi pubblici e alla responsabilità amministrativo-contabile;
d. DIRITTO PENALE;
e. DIRITTO TRIBUTARIO.

Niente più spese a sorpresa perché la previsione del compenso del professionista è onnicomprensiva di tutte le attività inerenti l’incarico affidato, nonché di tutte le spese.

I legali sono inoltre invitati a fornire parere scritto in ordine a tutti gli aspetti relativi ad un’eventuale chiusura transattiva, stragiudiziale o giudiziale, della vertenza.

Dovranno, in caso di sentenza favorevole per il Comune di Pomezia ed il giudice, attivare le procedure più opportune per il recupero delle somme, senza alcuna spesa aggiuntiva per il Comune.

Il Comune, al fine di evitare inutili ed onerose soccombenze, avrà la facoltà di transigere le liti insorte ed insorgenti qualora se ne ravvisi l’utilità per l’Ente.

“Negli ultimi 3 anni, l’Ente ha speso milioni di euro per difendersi in giudizio, affidando oltre 650 incarichi legali. Il reparto necessitava di un’attenta analisi, e dopo alcuni mesi di ristrutturazione dei flussi di lavoro, si è approvato il nuovo regolamento.” Dichiara il Sindaco Adriano Zuccalà, che continua. “La novità principale è sugli importi degli incarichi, che prevedono i valori minimi di liquidazione previsti, per lo scaglione di riferimento dei parametri forensi, ridotti al 50%. Questo, unito all’ottimizzazione del servizio, permetterà all’Ente di risparmiare cifre consistenti.

 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it