1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Barriere architettoniche

 

Si tratta di contributi a favore dei cittadini diversamente abili che intendono eliminare le barriere architettoniche nelle proprie abitazioni - con lavori relativi a modifiche bagni, allargamento porte, installazione di servo scala, ascensori etc.
Tali contributi sono previsti dalla legge nazionale n. 13/89 gestita dalle regioni attraverso i Comuni.

 Gli interessati devono presentare domanda direttamente al Comune di residenza e nel quale è sito l'immobile oggetto dell'intervento utilizzando l'apposito modello allegato.

 Le domande, pervenute ai Comuni entro il 01 Marzo di ogni anno sono successivamente trasmesse alla Regione Lazio entro il 31 marzo (circolare Ministero dei Lavori Pubblici n. 1669/U.L. del 22/06/1989). La Regione approva annualmente la graduatoria delle domande presentate, inserendo in ordine cronologico prima le domande dei soggetti con invalidità totale quindi quelle per invalidità parziale. Sulla base della disponibilità finanziaria, viene comunicata ai Comuni la concessione dei contributi relativi alle domande finanziate e sarà cura dell'Amministrazione comunale informare ufficialmente i beneficiari dei contributi stessi.

 

Per approfondimenti link pagina Regione Lazio


Documentazione da allegare alla domanda da parte dei privati

 
  • Modello di domanda (obbligatorio)
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio; (obbligatorio)
  • Certificato medico in carta libera attestante l'handicap (obbligatorio)
  • Certificato ASL (o fotocopia autenticata) attestante il grado di invalidità con difficoltà alla deambulazione.
 
 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it