1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Paesaggistica

Si definisce autorizzazione paesaggistica una procedura amministrativa introdotta dal d. lgs 42/2004, il Codice dei beni culturali e del paesaggio.

Il Codice prescrive che, per eseguire interventi edilizi in aree soggette a tutela paesaggistica, si richieda preventivamente l’autorizzazione all’ente competente.  Di solito sono i Comuni, delegati dalla Regione.

L’autorizzazione paesaggistica è quindi un atto presupposto al titolo abilitativo. Senza questo non è possibile ottenere il rilascio di un titolo autorizzativo o dare avvio ai lavori per i quali è richiesta comunicazione o segnalazione.

Lo scorso 6 aprile è entrato in vigore il DPR 31/2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 22 marzo. Il provvedimento definisce gli interventi per i quali l’autorizzazione paesaggistica non è richiesta e quelli per i quali è sufficiente una procedura semplificata.

Si tratta del Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata.

Si compone di 20 articoli e all’articolo 19 abroga il D.P.R. 9 luglio 2010, n. 139.

 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it