1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Adozione nazionale e internazionale

 
Genitori che passeggiano con i figli sulla battigia

L'istituto dell'adozione ha per fine quello di soddisfare il diritto di ogni bambino ad avere una famiglia. L'adozione non può essere considerata un diritto degli adulti, i quali con la presentazione della domanda dichiarano la loro disponibilità ad accogliere un bambino e chiedono di essere riconosciuti idonei a ciò.
 
 
Adozione nazionale
 
L'istituto dell'adozione nazionale garantisce un nucleo familiare al minore la cui famiglia non sia in grado di provvedere alla sua crescita ed alla sua educazione, non per cause legate alla sola condizione di indigenza.

I minori, per i quali sia accertata la situazione di abbandono, vengono dichiarati in stato di adottabilità dal Tribunale per i minorenni.

Accertato che il minore è in stato di abbandono, inizia la procedura adozionale che ha come obiettivo quello di individuare la coppia genitoriale che meglio possa rispondere alle esigenze del minore.

Al termine del procedimento dichiarativo di adozione, l'adottato acquista lo stato di figlio legittimo degli adottanti e riceve uno status giuridico stabile e definitivo di figlio a tutti gli effetti del nuovo nucleo familiare.
 
 
è necessario inviare richiesta scritta al:
 
Tribunale dei Minori di Roma
 
Indirizzo: Via Dei Bresciani, 32 - 00186 Roma,
Tel.:        06/68892766

I servizi sociali si occuperanno di valutare l'idoneità all'adozione dei richiedenti.

 
 
Adozione internazionale

Le competenze in materia di adozioni internazionali previste dalla Convenzione de L'Aja del 29 maggio 1993, ai sensi della Legge 31 dicembre 1998, n. 476 sono della:


Commissione per le Adozioni Internazionali
Autorità Centrale per la Convenzione de L'Aja del 29 maggio 1993 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri

Indirizzo:  Largo Chigi, 19 00187 Roma

Tel:           0667791 (centralino)
Fax:          0667792165
e-mail:     cai.segreteria-enti@palazzochigi.it




 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it