1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Evento in Industria a Rischio Incidente Rilevante

 

In questa tipologia sono compresi gli incidenti provocati o connessi all'attività di impianti industriali che utilizzano o detengono sostanze chimiche per le loro attività produttive.
I processi industriali che richiedono l’uso di sostanze pericolose, in condizioni anomale dell'impianto o del funzionamento, possono dare origine a eventi incidentali - emissione di sostanze tossiche o rilascio di energia - di entità tale da provocare danni immediati o differiti per la salute umana e per l’ambiente, all’interno e all’esterno dello stabilimento industriale. La presenza sul territorio di stabilimenti industriali a rischio di incidente rilevante, espone la popolazione e l’ambiente
circostante al rischio industriale.

Per rischio industriale si intende la possibilità che in seguito a un incidente in un insediamento industriale si sviluppi un incendio, con il coinvolgimento di sostanze infiammabili, una esplosione, con il coinvolgimento di sostanze esplosive, o
una nube tossica, con il coinvolgimento di sostanze che si liberano allo stato gassoso, i cui effetti possano causare danni alla popolazione o all’ambiente.

Gli effetti sulla salute umana in caso di esposizione a sostanze tossiche rilasciate nell’atmosfera durante l’incidente variano a seconda delle caratteristiche delle sostanze, della loro concentrazione, della durata d’esposizione e dalla dose
assorbita. Gli effetti sull’ambiente sono legati alla contaminazione del suolo, dell’acqua e dell’atmosfera da parte delle sostanze tossiche. Gli effetti sulle cose riguardano principalmente i danni alle strutture.
Una piena conoscenza di questi aspetti è la premessa indispensabile per ridurre il rischio industriale ai livelli più bassi possibili, prevenendo danni alla salute e all’ambiente.

Sul territorio comunale di Pomezia sono presenti 5 stabilimenti industriali a rischio di incidente rilevante che sono soggetti ad autonoma pianificazione d’emergenza: Chimec S.p.a., Eni S.p.a., Liquigas S.p.a. e Procter & Gamble S.p.a.,
collocati nella zona industriale di Santa Palomba; Black Service S.r.l., situato nella zona industriale in via Campobello. Per tali industrie la Prefettura ha predisposto i Piani di Emergenza Esterni e sul sito istituzionale del Comune di Pomezia
sono riportate delle schede inerenti le informazioni fornite dai gestori degli stabilimenti stessi.

Nel caso in cui si verifichi un incidente all’interno di tali stabilimenti, i cittadini che si trovano in prossimità dell’industria, al suono prolungato della sirena esterna di emergenza di un’azienda RIR (rischio incidente rilevante), sono tenuti ad
adottare le necessarie precauzioni.

In particolare:

 
  • Non restare all’aperto ma rifugiarsi subito nel locale più idoneo, ossia con poche aperture, ubicato sul lato dell’edificio opposto allo stabilimento e con disponibilità di acqua;
  • chiudere porte esterne, finestre, persiane, avvolgibili, tende e serrande delle canne fumarie;
  • procurarsi nastro adesivo, stracci o altro materiale idoneo per tamponare eventualmente le fessure delle finestre, delle porte e le prese d’aria dei condizionatori;
  • in caso di necessità tenere un panno bagnato su occhi, naso e bocca, respirando lentamente senza lasciarsi prendere dal panico;
  • arrestare gli impianti di ventilazione e condizionamento, chiudere ogni altra sorgente di aria esterna per limitarne il ricambio;
  • spegnere i sistemi di riscaldamento a combustione e tutte le fiamme libere;
  • non usare per scopi alimentari l’acqua erogata dalle reti idriche comunali;
  • sintonizzarsi sulle emittenti locali di radio, Tv o internet, che potrebbero fornire notizie utili, e prestare attenzione ai messaggi trasmessi dagli altoparlanti, seguendone le istruzioni;
  • se si è a bordo di automezzi, allontanarsi subito e il più possibile, osservando eventuali modalità comportamentali indicate dai soccorritori;
  • non impegnare le linee telefoniche di Polizia, Vigili del Fuoco, Ospedali: in caso di emergenza queste istituzioni sono impegnate ad organizzare i soccorsi;
  • evitare l’uso dell’auto per non intralciare i mezzi di soccorso;
  • in caso di scossa di terremoto percepita nettamente, le persone che risiedono nelle vicinanze dell’industria RIR e che decidono di uscire dalle proprie abitazioni, devono allontanarsi quanto prima dalla zona e non sostare o radunarsi nei pressi.


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it