1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Norme di Comportamento in caso di Calamità Naturali

 

Sapere cosa fare e come farlo in caso di calamità naturali può salvare noi e gli altri.

In una situazione d’emergenza bisogna ricordare che i primi soccorritori siamo noi stessi quindi non lasciamoci prendere dal panico ma cerchiamo di agire con la massima lucidità.
L’Italia è un Paese ad alto rischio caratterizzato da terremoti, alluvioni, frane, eruzioni vulcaniche ed incendi. I rischi naturali si sommano inoltre a quelli legati alle attività dell’uomo, contribuendo a rendere molto fragile il nostro territorio. L'attività di Protezione Civile costituisce uno dei compiti propri che ogni Amministrazione comunale è chiamata a svolgere per tutelare i cittadini e le strutture di pubblico interesse, salvaguardando il territorio.

L'organizzazione di un sistema funzionale di protezione civile richiede tutta una serie di aspetti correlati e la corretta informazione è sicuramente da porre ai primi posti.

Alla luce delle continue notizie di calamità naturali che interessano il territorio nazionale è necessario avviare una campagna di sensibilizzazione della cittadinanza al fine di minimizzare l'impatto di un evento calamitoso sulla popolazione.
Il territorio comunale è purtroppo interessato da condizioni di pericolosità legate principalmente a fenomeni idraulici, di incendio boschivo, sismici e di incidenti industriali.

Tuttavia, poiché gli eventi di cui si occupa la Protezione Civile sono per definizione straordinari, risulta molto difficile pianificare con estrema precisione ed efficacia provvedimenti cautelativi, da adottare già in fase preventiva.
E’ allora necessaria una forte consapevolezza e la massima collaborazione da parte di chi è effettivamente esposto al rischio, essendo il solo in grado di tutelare la propria incolumità prima e durante l’evento adottando comportamenti responsabili e mettendo in atto misure di autoprotezione.

La normativa nazionale affida al Sindaco il compito di informare la cittadinanza sui rischi a cui è soggetto il territorio comunale.

La divulgazione di norme di comportamento da adottare in caso di pericolo costituisce un valido strumento che ciascun cittadino dovrebbe attuare per garantire la propria sicurezza, quella dei
propri familiari, amici o colleghi di lavoro e per poter far fronte a potenziali situazioni di emergenza.
Conoscere un fenomeno è il primo passo per imparare ad affrontarlo nel modo più corretto e a difendersi da eventuali pericoli.
Si riportano delle schede informative relative ad alcuni fenomeni che potrebbero verificarsi nelle quali viene descritto come prevenire i rischi e cosa è meglio fare e NON fare in caso di:

TEMPORALI, RAFFICHE DI VENTO E TROMBE D’ARIA
ALLUVIONI
TERREMOTI
INCENDIO DI EDIFICI
INCENDI BOSCHIVI
EVENTO IN INDUSTRIA R.I.R. (Rischio Incidente Rilevante)
ONDATE DI CALORE
FUGHE DI GAS



COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it