1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Toponomastica

Informazioni generali

La Toponomastica è lo studio scientifico dei nomi di un luogo considerati nella loro origine e significato, nella pronuncia e nell'uso;
Il Comune di Pomezia tutela la toponomastica storica del proprio territorio, prediligendo i toponimi dei catasti storici e quelli formatisi nella tradizione orale.
La denominazione delle nuove aree di circolazione testimonia l'evoluzione della società, legata a fatti, personaggi ed avvenimenti sociali, culturali e politici della storia cittadina, nazionale o internazionale.

Definizioni:
■ Il Toponimo è il nome di luogo o località;
■ l'Odonimo è il nome di via, piazza, strada, ecc;
■ l'Odonomastica è l'insieme delle strade e il loro studio storico - scientifico;
■ L'Onomastica è lo studio dei nomi propri di persona o i nomi di luogo di una determinata area;
■ La Topografia è la rappresentazione grafica di una zona di terreno

Servizi offerti
■ Denominazione delle aree di circolazione
■ Attribuzione e/o revisione della numerazione civica

Orario
L'ufficio è aperto al pubblico: Martedì e Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00
 
Dove rivolgersi
Settore I - Affari Generali e Gestione Risorse Umane
Piazza San Benedetto da Norcia - 00040 (RM)
Tel.       06.91146 303
E-mail    toponomastica@comune.pomezia.rm.it
 
 
Modulistica

Denominazione delle aree di circolazione
Ogni spazio del suolo pubblico o aperto al pubblico, di qualsiasi forma e misura (via, strada, corso, viale, vicolo, salita, piazza, piazzale, largo o simili), costituisce "area di circolazione", che è distinta da propria denominazione.
L'Amministrazione provvede alla denominazione di tutte le aree di circolazione, aperte al pubblico, anche se di proprietà privata, al fine di agevolare la regolare circolazione viaria e il controllo del territorio comunale.
L'iscrizione di una strada privata nell'elenco delle vie comunali ha mero valore dichiarativo e non costitutivo.
L'attribuzione della denominazione non implica a nessun titolo la presa in carico da parte dell'Amministrazione della gestione o della proprietà dell'area di circolazione e risponde esclusivamente ad esigenze di interesse pubblico.

Cosa occorre
Domanda su modello predisposto dall'ente con allegato:
■ relazione esaustiva di motivazione della richiesta
■ biografia (in caso di persona fisica)
■ informazioni storico-culturali per altre denominazioni

Come si fa
Occorre compilare un modulo di domanda indicando oltre le proprie generalità, la localizzazione dell'area di circolazione oggetto di domanda ed allegare quanto riportato nel suddetto modulo, e consegnare il tutto presso lo sportello del Protocollo Generale sito in Piazza Indipendenza (palazzo comunale).

Modalità di erogazione del servizio:
Accolta la richiesta, l'incaricato dell'istruttoria esegue un sopralluogo di verifica presso l'area di circolazione segnalata e successivamente provvede alla predisposizione della proposta di delibera che verrà successivamente sottoposta alla Giunta Comunale, in quanto competente all'attribuzione della denominazione dei luoghi (località) e delle aree di circolazione, compresi parchi e i giardini, le strutture e gli edifici pubblici e la decisione della collocazione di monumenti, lapidi, cippi e analoghi manufatti a ricordo, collocati in spazi ed aree pubbliche , ovvero private ad uso pubblico o comunque prospicienti le aree di circolazione di cui all'art. 41 del DPR 30 maggio 1989, n. 223, anche se apposti su edifici di proprietà privata.

 
Attribuzione della numerazione civica
A norma del Regolamento anagrafico del 30.5.1989, n.223, ogni porta o altro accesso dalle aree di circolazione all'interno dei fabbricati di qualsiasi genere (sia esterne che interne, ad attività commerciali, a passi carrai, ecc..), devono essere provvisti di appositi
numeri civici.
I proprietari, i costruttori o i progettisti, dopo la realizzazione degli accessi della nuova costruzione o dell'edificio oggetto di ristrutturazione, comunque con un congruo anticipo sulla consegna degli appartamenti, devono presentare apposita domanda al Comune per ottenere i numeri civici.

Cosa occorre
Domanda su modello predisposto dall'ente con allegato:
■ estratto di mappa in scala adeguata con la localizzazione del fabbricato riportante la numerazione civica precedente e successiva e l'accesso da numerare distinguendolo se: P: pedonale, C: carraio, A: attività commerciale
■ planimetria catastale con dimostrazione grafica di ogni singolo subalterno;
■ idonea documentazione dell'eventuale servitù di passaggio;
■ fotocopia del documento di identità
■ fotografia dell'accesso
■ Ricevuta di versamento di € 70,00 per ogni civico richiesto, effettuato sul: 

                                    ■ Conto Corrente postale n. 43953009 intestato a Comune di Pomezia Servizio di Tesoreria  Causale:  Capitolo Toponomastica
                                    ■ o ricevuta di versamento c/o BANCA POPOLARE DI MILANO - Servizio Tesoreria Comunale - Via del Mare n. 63 IBAN IT12 A 05584 22 000 000 000 002078, - Causale:  Capitolo Toponomastica
 
Come si fa
Occorre compilare un modulo di domanda indicando oltre le proprie generalità, la localizzazione dell'edificio e gli accessi per i quali si richiede il numero civico, ed allegare quanto riportato nel suddetto modulo e consegnare il tutto presso lo sportello del Protocollo Generale sito in Piazza Indipendenza (palazzo comunale) 

Modalità di erogazione del servizio:
Accolta la richiesta, l'incaricato dell'istruttoria esegue un sopralluogo di verifica presso la costruzione e successivamente provvede all'assegnazione ufficiale dei numeri. Copia del provvedimento di assegnazione, oltre che rilasciata all'interessato brevi mano, viene trasmessa all'Ufficio Anagrafe del Comune. Qualora, dopo il sopralluogo, venga constatato che la nuova costruzione insista su di un'area di circolazione di nuova realizzazione, l'incaricato dell'istruttoria, prima di provvedere all'assegnazione del numero civico, dà avvio al procedimento per la denominazione della nuova area di circolazione.

 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it