1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina
 

La tempesta

 
 

Liberamente tratto da “La Tempesta”di W. Shakespeare

Non servono parole per presentare WilliamShakespeare. Tra le sue magnifiche opere sicuramente “La Tempesta”può essere identificata come tra le più fruibili per un pubblicoancora giovane.
L'adattamento di Alba Meo offre aggiunta un testosemplificato, scorrevole e facilmente assimilabile
La scena si compone di quattro spazidelimitanti luoghi e temi all'opera. In essi si muovo le due attriciprotagoniste interpretando in maniera inedita i vari ruoli e curandoanche la parte tecnica a vista.
Un quadrato segnato da una lungacorda come a contenere la coperta di una nave.
Un adattamentodella tempesta shakesperiana con soli cinque personaggio Prospero,Miranda, Calibano, Ferdinando, Ariel, che prendono vita attraverso ilcorpo e la voce di due attrici. Ogni oggetto in scena si trasforma inqualcos'altro, tutto diventa storia, evocazione. Ad ogni personaggioè affidato uno strumento musicale differente che annuncia l'arrivoin scena.

Il testo, infine, semplificato eattualizzato, con citazioni dall'originale shakespeariano, si faportavoce di un grande messaggio, oggi più che mai importante, per igrandi e per i piccoli: l'inutilità della vendetta e del rancore.

L'unione di musica, movimento, suoni, voci rende lospettacolo dinamico ed intrigante, restituendoci una storia ricca dimagia e dal sapore antico.

Il risultato è una versione moderna espontanea dell'opera shakespeariana che, senza tradire l'essenza, laripropone nella sua sfumatura più magica e creativa.

Scheda Artistica
Disegno luci, Oggetti di scena e Regia:Massimiliano Foà, Rossella Massari
Attori: Francesca Niespolo,Arianna Ricciardi
Durata: 50 minuti
Tecniche usate: Teatro dinarrazione e d'attore
Utenza: pubblico e famiglie



COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it