1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Avviso per l'erogazione delle borse di studio in favore degli studenti delle scuole secondarie e di secondo grado statali e paritarie

AVVISO IMPORTANTE. Fondo unico borse di studio Decreto Legislativo 63/2017. Comunicazione ai beneficiari per la riscossione delle borse di studio – Anno Scolastico 2018/2019

 

Si comunica che il termine per la riscossione delle borse di studio 2018/2019 è stato prorogato fino al 29 febbraio 2020. L’importo della singola borsa di studio è di € 243,00 e la riscossione potrà avvenire presso qualsiasi Ufficio Postale del territorio nazionale. La graduatoria dei beneficiari può essere consultata presso l’Ufficio Scuola e Diritto allo Studio ubicato al primo piano della sede comunale di Via Pier Crescenzi n. 1, nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00.



 

La Regione Lazio in data 5 dicembre 2019 ha adottato una graduatoria definitiva delle borse di studio per l’Anno Scolastico 2018/2019 che sono in pagamento fino al 31 dicembre 2019 presso qualsiasi Ufficio Postale del territorio Nazionale. L’importo della singola borsa di studio è di 243,00. 

La graduatoria dei beneficiari può essere consultata presso l’Ufficio Scuola e Diritto allo Studio ubicato al primo piano della sede comunale di Via Pier Crescenzi n. 1, nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00.

 

Per gli studenti beneficiari minorenni è necessario che un genitore che esercita la responsabilità genitoriale o chi ne fa le veci, si rechi all’Ufficio Postale munito:

· dell’originale del proprio documento di identità in corso di validità;
· dell’originale del proprio codice fiscale;
· dell’originale del documento di identità in corso di validità dello studente beneficiario della borsa di studio;
· dell’originale del codice fiscale dello studente beneficiario della borsa di studio;
· copia compilata della dichiarazione sostitutiva, allegata al presente avviso, da firmare esclusivamente davanti all’operatore dell’ufficio postale.

Previa esibizione a sportello dei suddetti documenti, il genitore che esercita la responsabilità genitoriale o chi ne fa le veci comunica all’operatore di sportello di dovere incassare un “Bonifico domiciliato” erogato dal MIUR. La dichiarazione sostitutiva è necessaria per auto-dichiarare l’idoneità ad esercitare l’atto di riscossione della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la responsabilità genitoriale.

NB. SOLO PER I TUTORI/CURATORI: è necessario esibire a sportello il provvedimento di nomina dell’eventuale tutore/curatore, in copia autentica, per incasso richiesto da soggetto che esercita la rappresentanza legale, per verificare l’idoneità ad esercitare l’atto di riscossione della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la rappresentanza legale.

Per gli studenti beneficiari maggiorenni, è sufficiente che il beneficiario si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale munito di documento d'identità in corso di validità e del proprio codice fiscale, comunicando all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR attraverso un “Bonifico domiciliato”. Non sono ammesse deleghe alla riscossione del contributo economico.

 

 

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’erogazione delle borse di studio in favore degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie della Regione Lazio per l’anno scolastico 2018/2019.

REQUISITI ESSENZIALI PER BENEFICIARE DELLE BORSE DI STUDIO

Possono accedere al beneficio gli studenti residenti nel Comune di Pomezia frequentanti le scuole superiori (dal I° al 5°anno) con un’attestazione ISEE del nucleo familiare non superiore ad euro 10.700,00.

ATTESTAZIONE ISEE

Al fine di agevolare e accelerare la raccolta delle domande si accettano sia le nuove attestazioni ISEE sia quelle scaduteil 15 gennaio 2019 (che erano in corso di validità all’inizio dell’anno scolastico 2018/2019)

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda finalizzata all’ottenimento del beneficio, firmata da uno dei due genitori o dalla persona che esercita la potestà genitoriale o dal beneficiario, se maggiorenne, deve essere presentata per singolo beneficiario e compilata esclusivamente, pena l’inammissibilità, sui moduli predisposti dall’Ufficio preposto, reperibili in formato cartaceo, così come l’avviso integrale, presso l’Ufficio Scuola e Diritto allo Studio, sito in Via Pier Crescenzi n. 1, aperto il martedì e il giovedì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00; email:infosport@comune.pomezia.rm.it, e in formato elettronico utilizzando gli allegati in calce al presente avviso.
Alla domanda deve essere allegata apposita attestazione ISEE (come meglio indicato all’art. 2 del presente avviso), resa ai sensi del Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n° 109 ai fini della verifica della situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare, nonché copia del documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firma l’istanza di contributo.

SCADENZA DELLE DOMANDE

Le domande di assegnazione di contributo relative al presente avviso dovranno essere presentate improrogabilmente entro e non oltre Venerdì 1° marzo 2019, direttamente al protocollo generale del Comune di Pomezia negli orari di apertura dello stesso o attraverso Posta Elettronica Certificata all’indirizzo protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it.

 


COMUNE DI POMEZIA
Piazza Indipendenza, 8 - 00071 Pomezia RM
P.I. 01040151001 - C.F. 02298490588
Tel. 06 911461 - Fax 06 91146529 - protocollo@pec.comune.pomezia.rm.it